Oglio Chiese © 2015 arianna. All rights reserved.

Paesaggi di confine tra i fiumi Oglio e Chiese

Cover1Quando Federico Malinverno, titolare de La Crepa di Isola Dovarese (CR) mi ha parlato del suo progetto, non credevo che a distanza di un anno sarei riuscita ad avere tra le mani una vera e propria guida. Era il mese di febbraio (2014) quando Federico mi telefonò chiedendomi di promuovere il suo territorio con un libretto che coinvolgesse tutti i ristoranti e i luoghi di accoglienza limitrofi. Non mi stava parlando di un progetto privato, ma della necessità di un gruppo di operatori indipendenti di unirsi e investire in prima persona in una guida che fosse in grado di comunicare le peculiarità del loro luogo di lavoro.

Nei dintorni dei fiumi Oglio e Chiese, infatti, esiste un distretto compreso tra le tre province di Brescia, Mantova e Cremona, che unisce luoghi accomunati da tradizioni culturali, storiche e gastronomiche molto simili tra loro. Quest’area, ancora sprovvista di un vero nome che lo identifichi, ospita alcune delle più spettacolari eccellenze italiane in campo naturalistico e gastronomico. Paesaggi di confine mira ad essere una sorta di vademecum in grado di guidare alla loro scoperta.

Cover2La guida è composta da quattro itinerari percorribili anche in bicicletta che arrivano a toccare, tra le altre, le cittadine di Cremona, Cicognolo, Ostiano, Isola Dovarese, Canneto sull’Oglio e Piadena. Al suo interno il visitatore potrà trovare importanti consigli su dove fermarsi a mangiare o dove scovare i principali prodotti tipici locali quali mostarde, salumi e lambruschi, e su dove poter visitare le bellissime piazze gonzaghesche e gli antichi castelli.

Il progetto, finanziato dagli stessi ristoratori e patrocinato dalle Province di Mantova e Cremona, è supportato dal Gastronauta Davide Paolini e si avvale anche del sostegno di alcuni enti pubblici locali.

La guida è distribuita gratuitamente in tutti gli esercizi selezionati, ma è anche scaricabile dal sito http://www.ogliochiese.it/

Coordinamento Arianna Gandolfi e Federico Malinverno (referente d’area)
Progetto grafico Lucia Catellani | Bread and Jam
Fotografie Rosanna Viapiana
Traduzioni Rossella Guandalini
Stampa FantiGrafica SRL Cremona, Marzo 2015